tornei01Ogni anno a fine corsi la Sala d’Arme Achille Marozzo tiene un torneo di scherma storica a livello nazionale, con competizioni di combattimento libero a contatto pieno con diverse specialità: spada sola, spada e daga, spada e scudo, spada e brocchiero, armi d’asta, ecc. Il torneo viene organizzato ogni anno in una diversa sede associativa. Ad esso vengono spesso affiancate iniziative collaterali, quali mini stage su tecniche secondarie destinati agli eliminati dei primi turni di gara.

Questo torneo ha visto negli anni un numero sempre maggiore di partecipanti, tanto da dover essere separato in due distinti eventi: uno destinato alle armi civili (spada sola, spada e cappa, spada e pugnale, spada e brocchiero) e uno destinato alle armi militari (spada a due mani, lancia, lancia e scudo, spada e targone, spada e rotella). Malgrado questa separazione il torneo delle armi civili, che si svolge normalmente in primavera, mantiene una presenza media di 130 iscritti alla competizione di spada sola (disciplina con maggior numero di iscritti). Il torneo cadetto delle armi militari si svolge invece in autunno e conta una partecipazione media intorno alle 80 persone alla competizione si spada a due mani ().

Tale torneo è, insieme ai seminari sportivi di insegnamento, un’ottima occasione per rincontrarsi e per confrontarsi con i membri della Sala d’Arme Achille Marozzo delle varie sedi sparse per l’Italia e delle altre associazioni italiane e non che vi partecipano ogni anno.

Inoltre, come suggerito dagli stessi Maestri d’Arme nei loro trattati, il poter affrontare avversari diversi permette di comprendere e correggere al meglio i difetti tecnici del proprio stile di combattimento. Procedimento che potrebbe non risultare possibile nel caso di partecipazione ai soli scontri e tornei delle propria sede associativa, nella quale il numero di avversari distinti risulta comunque limitato.

La partecipazione ai tornei da parte di soggetti esterni alla Sala d’Arme Achille Marozzo ed alle associazioni con essa in collaborazione è subordinata alla regolare domanda di ammissione ed alla accettazione da parte della commissione organizzatrice.

E’ obbligatorio l’utilizzo dell’equipaggiamento sportivo stabilito dalla Sala d’Arme Achille Marozzo e la conoscenza del regolamento per il combattimento agonistico di scherma medievale e rinascimentale.